Montegabbione: Sant’Anna

Eretta a metà del XIX il pievano Don Luigi Galli nel 1886 scrisse: questa Cappellina abbandonata e quasi cadente fu restaurata per cura del Pievano Galli nel 1861. Vi è un piccolo quadro in tela rappresentante S. Anna, in mediocre stato. Nel 1879 dal sud. o Pievano vi fu fatto costruire l’altare, e per facoltà ottenuta da Mons. Briganti Vescovo Diocesano veniva da sunnomato Pievano benedetta il giorno 26 luglio del sud. anno. Vi si celebra la S. Messa tutti gli anni nel giorno di S. Anna, e nella sera vi si fa analoga funzione. L’altare fino ad ora è mancante e sprovvista di tutto l’occorrente necessario. Successivamente la cappella di Sant’Anna subì le incurie del tempo tanto che una ventina di anni dopo il nuovo parroco di Montegabbione, Don Policarpo Baldini, dovette restaurarla nuovamente. All’inizio del 1985 ci fu un ultimo sostanziale restauro integrale, compresa la torretta campanaria ed il tetto. L’opera, una donazione, fu portata a termine da Antonio Montagnolo, Giuseppe Montagnolo e Mechelli Edoardo. Il giorno di S. Anna dello stesso anno, nell’ ambito della festa della terza età, vi fu celebrato il battesimo di un bambino di Montegabbione.